Gen 6:9

Zampadicapra
Vai ai contenuti

Gen 6:9

Zampadicapra
Pubblicato da Roberto in Noè · 17 Ottobre 2021
9 Questa è la discendenza di Noè. Noè era uomo giusto e integro tra i suoi contemporanei e camminava con Dio. Non so se nel corso della sua vita Noè avesse avuto contatti diretti con Dio, se dunque la sua integrità e senso del giusto fossero in lui qualità innate o “comandate”. Su una condotta morale giusta l’uomo era stato istruito? V’era un modello cui confrontare il proprio stile di vita? O forse in ognuno, il Signore aveva in tal senso impiantato un seme che germogliò soltanto in Noè? Com’è possibile orientarsi senza punti di riferimento? Che valore potevano avere integrità e giustizia? (Gen 4:8) Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise. (Gen 4:15) ... «Ebbene, chiunque ucciderà Caino subirà la vendetta sette volte!». E ancora: (non è Dio a parlare) (Gen 4:23) ...Ho ucciso un uomo per una mia scalfittura e un ragazzo per un mio livido. (Gen 4:24) ...ma Lamec settantasette». Caino e Lamec; non solo assolti, ma anche protetti.
Possiamo comunque affermare che Noè, per sua natura o per intercessione divina più o meno diretta ...camminava con Dio. Cioè interpretava correttamente il volere di Dio. Tenendo conto che Noè impersona la coscienza dell’uomo.



0
recensioni

Torna ai contenuti